Crea sito

COMUNITARISTI?

 

1948091_819494918079485_661810396_n

UNITÀ LOTTA DEMOCRAZIA – STUDENTI DI SINISTRA

Comunicato 

21 Giugno 2014

In relazione a polemiche create a tavolino da chi ama criticare il lavoro altrui e basa le proprie opinioni su dossieraggi scritti in malafede, senza conoscere la realtà dei fatti, ci teniamo a sottolineare:

1-ULD non è un collettivo comunitarista, non vi è assolutamente un unico pensiero dominante e anzi crediamo che in questo momento storico vi sia la più grande diversità di fedi politiche schierate a sinistra che abbiamo mai visto e sentito dai racconti di chi ci ha preceduto. Abbiamo sostenitori di praticamente ogni spicchio dell’elettorato di sinistra (Rifondazione, SEL, renziani, civatiani, cuperliani, sostenitori dei Verdi, del Partito Comunista di Rizzo, una ex candidata dell’Italia dei Valori e persino dei delusi del centrosinistra, attualmente elettori del M5S).

2-ULD non cerca di diffondere messaggi comunitaristi e non è una propaggine di Millennium: speriamo che la vostra sia solo ingenuità, ma vi basterà guardare sia i contenuti della pagina Facebook (la nostra “vetrina online”), che gli articoli pubblicati sull’Urlo (sia sull’online che sul cartaceo) per vederlo. Vi sfidiamo a trovare anche una solo dichiarazione o presa di posizione netta di ULD a favore di temi politici riconducibili alle battaglie di Millennium (che in larga parte corrispondono anche a battaglie di una sinistra di natura socialista, ma questa –se avete letto i dossieraggi folli che hanno iniziato a circolare in rete- vi sarà sfuggita come cosa).

3-Come ULD con Millennium abbiamo organizzato soltanto 1 conferenza e 1 una tavola rotonda, così come ci è anche capitato di organizzare eventi con altre realtà politiche (nell’ultimo anno e mezzo abbiamo fatto –ad esempio- una tavola rotonda con una delegata FIOM e una discussione con i ragazzi di Milano dei Giovani Democratici in vista delle primarie del PD, avevamo invitato il candidato della lista Tsipras Domenico Finiguerra –prima che arrivasse lo stop da parte della direzione di sede- e abbiamo organizzato una conferenza in cui ha presenziato il viceministro Fassina del PD). Perché fare la tavola rotonda e la conferenza con Millennium? Perché la tematica affrontata era stimolante e oggettivamente di sinistra: abbiamo parlato di socialismo del XXI secolo, delle politiche di Hugo Chavez in Venezuela, della figura di Ernesto che Guevara, del Cile socialista di Allende, dell’Ecuador di Correa, della rivoluzione castrista a Cuba e della Bolivia di Evo Morales, ricevendo persino i complimenti dal presidente venezuelano Maduro in persona e di alcune rappresentanze diplomatiche sudamericane. Non sono stati lanciati messaggi “ambigui” e anche in questo caso ci spiace che non abbiate partecipato all’evento per appurare come di nazimaoista o che dir si voglia non c’era neanche una virgola. E’ strano che Millennium ci abbia aiutato ad organizzare tutto ciò? No, perché –come ovviamente i vari dossieratori si sono “dimenticati” di scrivere, Millennium ha spesso collaborato con sindacati di sinistra, gruppi studenteschi di sinistra, circoli culturali e sedi di partiti di sinistra e se dubitate di questo vi basterà cercare sulla loro pagina foto e video di conferenze organizzate anche con la partecipazione e il patrocinio di politici di vari partiti di sinistra.

4-Ci teniamo a precisare che la visita a Donetsk e nel Donbass di un membro del nostro collettivo è sempre stata un’attività slegata da ULD, non ha mai avuto interesse a “vantare” la propria carica di responsabile del gruppo e l’unica cosa fatta a nome di Millennium che poi è servita anche a ULD è stato semplicemente l’aver ripubblicato per il nostro giornalino, L’Urlo – Periodico universitario gratuito, il suo reportage in Ucraina di Marzo, dove testimoniava le azioni vergognose compiute dalle squadracce neonaziste di Pravy Sektor e parlava del suo incontro con i leader del partito comunista ucraino nella loro sede in clandestinità, cercando di fare da megafono per la loro situazione di angoscia e sofferenza nei giorni della rivolta di Maidan. Sfidiamo ancora una volta a trovare tematiche non di sinistra o accenni ambigui.

ULD – STUDENTI DI SINISTRA

Comments are closed.